Nelle campagna fervono i preparativi per la raccolta delle olive, un rito per le persone che vivono nelle colline del Chianti. L’olio di oliva rappresenta infatti uno degli elementi più ricchi di tradizioni e di significati, non soltanto nutrizionali, ma anche antropologici e simbolici; oltre a ciò, insieme al vino e al pane, costituisce la “triade mediterranea” per eccellenza.
Oggigiorno l’olio di oliva rappresenta un alimento di impiego quotidiano ed è stato proposto come valida alternativa ai grassi animali, il cui uso eccessivo è responsabile di una serie di gravi patologie; inoltre rappresenta una importante fonte di vitamine liposolubili e di polifenoli, sfruttabili per le loro proprietà antiossidanti (Caruso et al., 1999). Proprio in relazione alla sua facoltà di contrastare i radicali liberi, l’infiammazione e lo stress ossidativo, ha infine assunto un ruolo fondamentale nel settore cosmetico. L’olivo è apparso circa diecimila anni fa nel Mediterraneo orientale, per poi estendersi all’occidente e al nord del bacino mediterraneo nell’arco di vari millenni.
L’eccezionale espansione dell’olivo, favorita dal clima mite del Mediterraneo, raggiunge la sua massima estensione territoriale a partire dal Seicento, sulla scia di una società sempre più industrializzata, che vede la nascita di saponerie, dell’industria tessile e dell’industria meccanica (Accademia dei Georgofili, 2008).

Per approfondire leggi la magnifica tesi della dottoressa Chiara Gambini

L’olivo: elemento naturale nella cosmesi e nella tradizione


Con l’aiuto di Massimiliano e soprattutto di Giulia, amici da lunga data, stiamo programmando un nuovo evento. L’obbiettivo è quello di coinvolgere il dottor Lorenzo Domini, medico, alchimista, scienziato, uno dei maggiori esperti del profumo che abbiamo potuto ammirare nella nostra casa laboratorio. L’evento ancora in lavorazione dovrebbe svolgersi in una delle più belle case coloniche della collina del chianti aretino gentilmente offerta da amici del nostro brand. A presto per ulteriori news.


Finalmente è pronto il nostro nuovo ingrediente cosmetico creato utilizzando la vinaccia di un grande vino da meditazione del nostro territorio formata da un mix di uve Sangiovese, Malvasia, Trebbiano offerte dall’amico Luca Sanjust. Il nostro attivo  che abbiamo chiamato UVIOX farmacia Soldani è la giusta  espressione del nostro lavoro che vive in simbiosi con l’area del Chianti e troverà spazio nobilitando le nuove formule ai polifenoli. L’ingrediente ha un altissimo titolo di polifenoli dalla comprovata azione antiossidante più alta della vitamina C e molti zuccheri riducenti capaci di nutrire le pelli più bisognose. Desideriamo mostrarVi le prime analisi per evidenziare la nostra visione formulativa naturale e il nostro forte legame con il territorio.

per leggere clicca report

per valutare attività antiox clicca  valutazione azione antiossidante


Per gli uomini decisamente unici è ora possibile acquistare un nuovo cosmetico , l’acqua micellare dell’uomo extravagante pensato per la detersione del volto munito anche di barba e del collo. L’acqua micellare è una soluzione detergente a base acquosa, che permette di rimuovere  le impurità dal volto rispettandone la fisiologia. Il prodotto si basa sulla tecnologia delle micelle, cioè molecole di tensioattivi che si riuniscono a formare delle piccole sfere. Il tensioattivo utilizzato è derivato dall’olio di oliva. Completano la formula acqua di calendula, estratti di camomilla, glicerina vegetale e gel di aloe. La fragranza priva di allergeni è un mix di vetiver,incenso e mirra. Si utilizza come un normale sapone  versando un poco di prodotto sul palmo della  mano e massaggiando sul volto  evitando il contatto con gli occhi fino a perfetta pulizia, dopodiché risciacquando accuratamente. La formula è gradevole, semplice, sicura.

formula:INGREDIENTI: AQUA, CALENDULA OFFICINALIS FLOWER WATER, SORBITAN OLEATE DECYLGLUCOSIDE CROSSPOLYMER, GLYCERIN, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE, PROPYLENE GLYCOL, TREHALOSE, CHAMOMILLA RECUTITA EXTRACT, PANTHENOL, PARFUM,ETHYLHEXYLGLYCERIN, HYDROLYZED VEGETABLE PROTEIN, PHENOXYETHANOL, POTASSIUM SORBATE, SODIUM BENZOATE


E’ possibile struccare e detergere il viso con un solo prodotto, risparmiando tempo e non appesantendo la pelle con troppi trattamenti

L’acqua micellare è un prodotto di bellezza che svolge le funzioni di struccante e tonico insieme. E’ possibile struccare e detergere il viso con un solo prodotto, risparmiando tempo e non appesantendo la pelle con troppi trattamenti. L’acqua micellare deve il suo nome alle micelle o sfere tensioattive che la compongono insieme all’acqua, ad estratti di piante, principi idratanti e lenitivi. Negli anni Ottanta l’acqua micellare veniva decantata come uno dei migliori segreti per la bellezza di molte modelle. Al suo esordio commerciale  veniva impiegata infatti solo nell’ambito professionale, per velocizzare il cambio di make up tra una sfilata e una passerella. Un tocco su un batuffolo di cotone e il viso risultava libero da impurità e dal trucco.

L’acqua micellare è un prodotto che deterge esattamente come un latte e ha le proprietà astringenti e lenitive del tonico. Con una semplice e delicata passata sul viso, consente di ottenere una pelle fresca e detersa. Il prodotto si basa sulla tecnologia delle micelle, cioè molecole di tensioattivi che si riuniscono a formare delle piccole sfere. Le micelle rimuovono trucco, sebo in eccesso e altre impurità. Le micelle sono il vero segreto della pulizia perché la loro azione è quella di catturare le impurità della pelle, lasciando l’epidermide ben pulita, si tratta di strutture composte da aggregati di molecole in grado di intrappolare al loro interno lo sporco: le micelle infatti agiscono come delle calamite capaci di attirare le impurità senza la necessità di strofinare, perché la soluzione acquosa che le contiene le trascina via delicatamente. L’acqua micellare è perfetta per ogni tipo di pelle, anche per quelle molto sensibili.

Si può utilizzare tutti i giorni nella beauty routine, il mattino appena svegli e la sera prima di coricarsi, perchè deterge a fondo rispettando la barriera idrolipidica. La sua applicazione è semplice: basta inumidire un dischetto di cotone e procedere passandolo su tutto il viso con un leggero massaggio, così da rimuovere il make up e liberare la pelle da eventuali sostanze inquinanti. Un ottimo suggerimento è quello di appoggiare i dischetti imbevuti di acqua micellare sopra le palpebre e lasciarli agire per qualche secondo: in questo modo sarà possibile eliminare anche ogni traccia di waterproof. Nel nostro laboratorio abbiamo formulato la nostra acqua micellare  miscelando acqua di rose coltivate nel Chianti a foglie di vite  con  un moderno tensioattivo di derivazione 100% naturale  (Sorbitan Oleate Decylglucoside Crosspolymer ) estremamente interessante.

La formula è testata dermatologicamente nel centro universitario di Ferrara. Nickel non rilevabile.

INGREDIENTI: AQUA, SORBITAN OLEATE DECYLGLUCOSIDE CROSSPOLYMER, GLYCERIN, ROSA DAMASCENA FLOWER WATER, PANTHENOL, AHNFELTIOPSIS CONCINNA EXTRACT, VITIS VINIFERA FRUIT EXTRACT, VITIS VINIFERA LEAF EXTRACT, PARFUM, PROPYLENE GLYCOL, ETHYLHEXYLGLYCERIN, PHENOXYETHANOL, SODIUM PHYTATE, CHLORPHENESIN, SODIUM DEHYDROACETATE.

https://www.colonialchem.com/poly-sugamulse-d9/

 


Ogni giorno la nostra pelle del volto è sottoposta a diversi stress: raggi del sole, inquinamento, make up e tante altre impurità che occorre rimuovere dalla pelle. Per questo motivo consigliamo di detergere il volto quotidianamente.

Per pulire la pelle del volto e del collo bastano pochi minuti, questo gesto si rivela estremamente importante, perché grazie alla detersione, l’epidermide ritrova il suo normale splendore e sarà pronta a ricevere la crema più adatta.

VIGNA LATTE è il nostro latte detergente dove l’olio di oliva è sapientemente miscelato ad estratti di rosa canina e di foglie di vite. Emulsionanti green da zucchero, grano, olio di girasole rendono VIGNA LATTE un cosmetico unico. Ne consigliamo l’uso al mattino e in modo fondamentale alla sera dopo una giornata intensa. Per i più esperti alleghiamo la formula secondo nomenclatura internazionale (INCI).



INGREDIENTI: AQUA, CAPRYLIC/CAPRIC GLYCERIDES, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, OLEA EUROPAEA FRUIT OIL, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER, CETEARYL GLUCOSIDE, ALMOND/BORAGE/LINSEED/OLIVE ACIDS/GLYCERIDES, VITIS VINIFERA LEAF EXTRACT, GLYCERIN, PARFUM, SUNFLOWER SEED OIL GLYCERIDES, XANTHAN GUM, BENZOIC ACID, LECITHIN, CAPRYLOYL GLYCINE, BENZYL ALCOHOL, PHENOXYETHANOL, POTASSIUM LAUROYL WHEAT AMINO ACIDS, TOCOPHEROL, ASCORBYL PALMITATE, CITRIC ACID, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE.

Formula testata in centro universitario.

Ne siamo molto orgogliosi.


Cosmetici all’olio di olive da frutti acerbi

La caratteristica peculiare della linea OLIVE è la presenza di olio di oliva ottenuto da frutti non ancora maturi.
A fine Ottobre, quando il sole è ancora caldo e branchi di uccelli sembrano giocare alti nel cielo, siamo soliti raccogliere a mano le olive ancora acerbe. Le drupe una volta colte sono portate a frangere in un moderno frantoio dove i frutti sono lavorati a basse temperature.
L’olio che esce dal frantoio è di color verde intenso con riflessi dorati, l’odore intenso sembra solleticare la bocca e i nostri pensieri. L’olio è portato a casa e posto nella fresca cantina all’interno di contenitori d’acciaio da dove partirà per giungere nelle nostre tavole e nel laboratorio cosmetico della farmacia . Le analisi analitiche confermano la bontà delle nostre scelte. La bassa acidità e soprattutto un’ alta quantità di polifenoli totali  ne fanno un elisir di belezza unico. L’uso quotidiano della nostra linea olive è consigliato a tutti colore che desiderano avere una pelle elastica, idratata, luminosa.
per leggere lavoro scritto nel 2010 clicca


In questi giorni siamo presenti con la farmacia e il nostro brand nel sito giapponese ‘kireinotes’  grazie alla giornalista blogger Naho Ota che è venuta a trovarci nel nostro piccolo paese situato fra le verdi colline del Chianti aretino. Per noi è veramente una bella notizia che ci incoraggia a seguire i nostri sogni e ci spinge a dare sempre il meglio.  Per curiosare e condividere con noi questa belle notizia clicca: https://kireinotes.com/girl_blog?id=86c2edc73fbdfeb436ce117f8ef610063e893c27


Le creme antipollution sono da anni pubblicizzate come capaci di proteggere la nostra pelle dall’aggressione degli agenti inquinanti.

 

Cosa sono?

L’inquinamento atmosferico  è nocivo non solo alla salute, ma anche alla pelle. Il particolato atmosferico è considerato per le ridotte dimensioni l’inquinante più pericolose poiché ha la capacità di infiltrarsi fra le cellule della nostra pelle. E’  una delle principali cause dell’alterazione della barriera cutanea, che porta a invecchiare più precocemente causando ipersensibilizzazione e aumento della disidratazione trans-epidermica. Inoltre se poi a tutto ciò si unisce l’azione nociva dei raggi solari, gli effetti si possono moltiplicare. Negli ultimi anni si è notato un aumento delle malattie della pelle legate all’inquinamento come dermatiti irritative.

Come rimedio consigliamo in primis un adeguato stile di vita  e l’utilizzo di prodotti cosmetici, che agiscano da scudo contro polveri e raggi UV e che aiutino a rimuovere il più possibile gli agenti nocivi. Occorre potenziare l’effetto barriera dell’epidermide perché, se quest’ultima non è integra, consente un più facile accesso e accumulo alle particelle. Ecco allora la necessità di utilizzare creme e sieri in grado di proteggere le cellule superficiali, questi cosmetici contengono miscele di ceramidi, colesterolo e acidi grassi in opportuna dose e miscelazione.

Consigliati i cosmetici colmi di antiossidanti come i polifenoli in grado di contrastare i radicali liberi (ROS). Detossinare dal punto di vista cosmetico presuppone dunque il concetto di allontanare le impurità per ottenere una pelle purificata. Per il benessere e la bellezza della pelle è indispensabile evitare l’accumulo di queste sostanze.

L’epidermide bisognosa di un’azione detossinante appare visibilmente grigiastra, spenta, ispessita, facilmente soggetta a rossori e, in alcuni casi, lucida ed oleosa. L’azione detossinante è fondamentale soprattutto in condizioni di forte inquinamento ambientale e in città e dovrebbe cominciare con una corretta detersione e l’applicazione di un trattamento detox specifico in grado di purificare la pelle.

Da qui l’importanza del primo gesto: una buona detergenza è indispensabile come primo passo verso una pelle in buono stato di salute. Latte detergente, gel, tonico, acqua micellare meglio se potenziati da sostanze anti-ossidanti e riequilibranti. Quindi riassumendo creme con antiossidanti, riparatori di barriera, filtri UV. Alla sera una buona detergenza con latte detergente o acqua micellare, una volta alla settimana uno scrub di pulizia.

http://ceceditore.com


La cosmetica è stata un viaggio lungo e piacevole nel tentativo di apprendere una buona tecnica formulativa. A volte colmo di stanchezza vorrei arrendermi alla evidente difficoltà di creare un brand di nicchia internazionale, è infatti molto difficile conciliare il lavoro di padre di due  bambine, il lavoro di farmacista full time, il lavoro di cosmetologo. La vita corre veloce più delle mie parole, le giornate volano come  foglie al vento; ma nei momenti di relax il cielo torna azzurro e i sogni tornano nei pensieri migliori. Oggi è nuovamente possibile scaricare il mio primo libro di appunti scritto a quattro mani con il collega Niccolò che ho visto crescere bambino e diventare passo dopo passo uomo.

scarica LA COSMETICA