Lo scopo del lavoro di tesi nato nel nostro laboratorio insieme alla studentessa Matilde è stato quello di mettere a punto una formulazione topica in gel lenitiva particolarmente indicata per pelli sensibili.

La problematica della pelle sensibile è estremamente diffusa a livello globale ed è una condizione frequentemente sottovalutata. Le stime ci dicono che il 50% delle donne e il 40% degli uomini ne sia affetto.

Ancora non esiste una definizione specifica del termine “pelle sensibile”, ma possiamo descriverla come una pelle fragile e maggiormente predisposta a reagire ad agenti fisici o chimici irritanti, che al contrario, non provocherebbero alcuna irritazione sulla cute di altri soggetti. Costituisce un fenomeno molto soggettivo e chi ne è affetto riporta delle percezioni sensoriali negative come bruciore, prurito, formicolii, tensione e talvolta anche dolore.

La tesi ha ottenuto il massimo dei voti.

Per leggere il lavoro universitario clicca tesi Matilde Casagli


Supportiamo da molti anni studenti universitari nella stesura di tesi sperimentali di carattere cosmetico in collaborazione con l’amico prof. Marco Andreassi, docente dell’università di Siena.

Le tesi servono anche per completare  gli studi sui nostri ingredienti cosmetici ricavati utilizzando estratti di piante delle nostre colline. Riteniamo il nostro sforzo notevole ma abbiamo la visione e la speranza di creare un brand di cosmesi naturale di nicchia internazionale.

Puoi seguire le tesi seguendo il nostro sito della farmacia che usiamo come un diario del nostro lavoro


Auguriamo a tutti i nostri amici una serena Pasqua nel vero senso cristiano.

Infatti la Pasqua è la principale solennità del mondo cristiano. Essa celebra la risurrezione di Gesù avvenuta  nel terzo giorno dalla sua  morte in croce come narrato nei Vangeli. Il sacrificio di Cristo e la sua Resurrezione sono eventi fondamentali e sono  motivo di celebrazioni e di augurio. Questo giorno festeggia infatti la rinascita, il saper affrontare e superare le avversità,  i dolori della vita. Gli auguri di Pasqua sono importanti perché augurano una nuova vita felice, un domani migliore.


     

Il nostro viaggio per approfondire le nostre conoscenze continua all’ Ateneo dell’Olfatto dell’azienda profumiera Farotti, leader nel mercato italiano.

Durante il corso abbiamo approfondito  le teorie e le tecniche di composizione e creato accordi fondamentali per la formulazione delle principali famiglie olfattive.
Durante tutto il corso abbiamo svolto lo smelling e lo studio delle materie prime naturali e sintetiche.

Una bella esperienza che consigliamo.

A breve apriremo per gli amici, all’interno del nostro laboratorio, un piccolo olfattorio con 96 materie prime profumate.


Lo scopo del  lavoro di tesi della dottoressa Martina, nata nel nostro laboratorio, è stato quello di mettere a punto una formulazione topica lenitiva particolarmente indicata per pelli sensibili.
La problematica della pelle sensibile è estremamente diffusa a livello globale ed è una condizione frequentemente sottovalutata. Le stime ci dicono che il 50% delle donne e il 40% degli uomini ne sia affetto.
Ancora non esiste una definizione specifica del termine “pelle sensibile”, ma possiamo
descriverla come una pelle fragile e maggiormente predisposta a reagire ad agenti fisici o chimici
irritanti, che al contrario, non provocherebbero alcuna irritazione sulla cute di altri soggetti.
Costituisce un fenomeno molto soggettivo e chi ne è affetto riporta delle percezioni sensoriali
negative come bruciore, prurito, formicolii, tensione e talvolta anche dolore.

 

Puoi leggere la tesi che ha ottemuto il massimo dei voti

Martina Favilli Tesi definitiva


La rosa è un genere della famiglia delle Rosacee che comprende circa 150 specie. Sono originarie dell’Europa e dell’Asia. 

Per quanto riguarda la classificazione, tra le “rose botaniche“, le specie più note che crescono spontanee sono la rosa gallica e canina; tra le “rose antiche“: le specie più comuni sono rosa gallica, centifolia, damascena. 

Preparazioni a scopo cosmetico o terapeutico a base di Rosa sono note fin dall’antichità. Citazioni non mancano da parte di Plinio (Nat. Hist. 21.14), Celsio (Gell. 14.6; Cels. De medicina 8.3.), Orazio (Carmina 1.5.1 e 2.11.14), Ovidio nei Medicamina faciei femineae, riporta la ricetta a base di Rosa come schiarente della cute.

I suoi petali, ricchi di vitamine e acidi grassi, possono contribuire a mantenere la pelle elastica, tonica e giovane e a rallentare la formazione delle rughe. Alla rosa vengono riconosciute innumerevoli virtù, racchiuse nei suoi oli essenziali, che ne fanno uno degli estratti più utilizzati nei prodotti di cosmesi.

Consapevoli di ciò abbiamo formulato una nuova linea cosmetica alle rose del Chianti con assoluta di rosa coltivata nelle nostre bellissime colline. La mousse detergente per il volto, la crema e il siero assoluto sono già presenti nei nostri scaffali.


Se i cosmetici non contenessero conservanti, dopo l’apertura, rimarrebbero inalterati per pochi giorni al massimo. Infatti, sarebbero facilmente contaminati da batteri, muffe e funghi presenti negli ambienti in cui viviamo e che tendono a proliferare soprattutto nei luoghi caldi e asciutti, come il bagno, la stanza in cui di solito si tiene la maggior parte dei cosmetici. Di conseguenza diventerebbero pericolosi per il consumatore: un cosmetico alterato può provocare irritazioni, infiammazioni, addirittura infezioni della pelle, soprattutto di quella molto sensibile.

A garantire l’innocuità dei conservanti impiegati nei prodotti cosmetici è anche il regolamento europeo 1223 , che contiene l’elenco dei conservanti che possono essere usati nei cosmetici e le quantità permesse.

Condizione fondamentale è anche la pulizia con cui si lavora nel laboratorio che ci permette di utilizzare la dose corretta di conservante.

leggi le ultime analisi:

rose

Continue reading →


Stiamo aiutando tre studenti universitari dell’ateneo senese nella compilazione di tesi sperimentali per il corso di laurea in farmacia. Formuleremo con loro cosmetici per soggetti con pelle sensibile. I risultati sono molto incoraggianti.

Siamo in attesa del risultato del patch test per pelle sensibile che pubblicheremo nel sito.


Il nuovo anno si annuncia colmo di progetti che vogliamo condividere con voi.

La farmacia nei prossimi mesi diventerà una società SRL per tutelare al meglio le giovani figlie del proprietario.

Il sito commerciale verrà  aggiornato e reso più facile da consultare. 

La parte produttiva rimane ancora al piano alto del palazzo ma valutiamo l’idea di utilizzare il piano inferiore ad oggi adibito a ufficio e magazzino.

Valuteremo attentamente nuove richieste internazionali e la possibilità d’ingresso di nuovi soci .