IL RE  DELLA TOSCANA

In Toscana è praticamente presente in ogni vino rosso ed è l’uva principale dei vini più celebri come Chianti, Brunello di Montalcino e Vino Nobile di Montepulciano. La storia  vuole che il nome derivi da San Giovanni: il Sangiovese è un’uva che germoglia a fine giugno per la festa di San Giovanni Battista, atri invece affermano che derivi da San Giovanni Valdarno, comune del nostro territorio dove è nata. E’ certo che il Sangiovese era coltivato sia dagli Etruschi e in seguito dai Romani. Dalle foglie rosse d’autunno abbiamo creato con l’aiuto dello spin off universitario Phenbiox in nostro Sangiovese, ingrediente dalla grande capacità antiox.

leggi analisi: Bioliquefatto di foglie di Uva Sangiovese incapsulato in liposoma (FSoldani)


Quando potiamo le viti a primavera nei giorni caldi, a ogni taglio, esce una lacrima. Gli anziani raccontano che la vite “si è mossa”. Tecnicamente si tratta della linfa della pianta della vite ma poeticamente è chiamata “lacrima della vite”, dal latino lacryma vitis.  Questo pianto, oltre a essere un segno che indica che la vite è nuovamente piena di forze e di vita, è anche un concentrato di proprietà tanto che in passato alle lacrime di vite erano attribuiti poteri magici e si impiegavano per curare affezioni agli occhi, problemi della pelle, disturbi digestivi fino al pronto intervento per il morso dei serpenti. I suoi “poteri magici” sono dovuti dal mix di sostanze nutritive come sali minerali, aminoacidi, zuccheri, polifenoli, acidi organici e auxine che le compongono. Il nostro territorio è colmo di attivi naturali che non vengono utilizzati, basta solo osservarli e riconoscerli.
 
 

 

 


La crema CANAPA segue la nostra pubblicazione di carattere dermatologico in Florida (USA) sull’utilizzo cosmetico dell’olio di Cannabis. La crema è ricca inoltre  di innovativi ingredienti come le lacrime di vite e il nostro estratto da foglie di olive Soldani del nostro podere alla Volpaia dalle proprietà antiossidanti ed elasticizzanti. La formulazione punta sull’azione nutriente e tonificante dell’olio di semi di Canapa; effetto potenziato dal vigore  di Burri e Oli vegetali. Applicatene una piccola quantità sul viso e sul collo al mattino e alla sera con un leggero massaggio.

La formula è testata dermatologicamente nel centro di Ferrara ed è come nostro stile molto semplice. Puoi scoprire la notevole azione antiossidante leggendo l’allegato canapa antiox

ingredienti: AQUA, CANNABIS SATIVA SEED OIL, HYDROGENATED ETHYLHEXYL OLIVATE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERIN, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER, THEOBROMA CACAO BUTTER, GLYCERYL STEARATE, TOCOPHERYL ACETATE, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZEDWHEAT PROTEIN, OLEA EUROPAEA FRUIT UNSAPONIFIABLES, CETEARYL GLUCOSIDE, OLEA EUROPAEA LEAF EXTRACT, HYDROLYZED VEGETABLE PROTEIN, HYDROGENATED OLIVE OIL UNSAPONIFIABLES, SODIUM DEHYDROACETATE, SUNFLOWER SEED OIL GLYCERIDES, CAPRYLOYL GLYCINE, TREHALOSE,VITIS VINIFERA VINE SAP, SCLEROTIUM GUM, POTASSIUM LAUROYL WHEAT AMINO ACIDS, SACCHAROMYCES FERMENT LYSATE FILTRATE, SODIUM HYALURONATE, BISABOLOL, ETHYLHEXYLGLYCERIN, AHNFELTIOPSIS CONCINNA EXTRACT, POLYGLYCERYL-3 BEESWAX, PHENOXYETHANOL, LECITHIN, CITRIC ACID, SODIUM PHYTATE, SORBITOL, TOCOPHEROL, ASCORBYL PALMITATE, SODIUM BENZOATE, XANTHAN GUM, CHLORPHENESIN, POTASSIUM SORBATE, PROPYLENE GLYCOL,PARFUM

 patch test

 canapa antiox


Martedì, 20 Aprile, Giulia discuterà la sua tesi di laurea in farmacia presso la facoltà degli studi di Siena. Argomento della tesi l’attività cosmetica di due creme contenenti il nostro attivo UVIOX FS . Titolo della tesi:

FORMULAZIONE E VALUTAZIONE DI PRODOTTI TOPICI CONTENENTI DERIVATI DI VITIS VINIFERA L.

Nei prossimi giorni sarà possibile leggere la tesi completa.


Abbiamo deciso di valutare l’azione antiage del nostro attivo UVIOX farmacia Soldani ottenuto dalle vinacce di uno dei più apprezzati vini da meditazione delle nostre colline.  I risultati sono entusiasmanti e confermano la nostra idea di utilizzare nostri ingredienti a km 0.

Nel pdf potrete valutare l’azione in vitro della crema con UVIOX 3% e 5% rispetto alla crema base.

Puoi leggere    Creme FARMACIA SOLDANI IL SIGNORE DI CAMPAGNA uviox  marzo 2021


Progetti

Ho sempre pensato di essere non migliore ma sicuramente diverso da molti farmacisti moderni perchè non ho mai voluto essere omologato dal loro stile di vita che spesso non mi appartiene. Non ho mai capito come si potessero spendere tanti denari per acquistare mobili di plastica per arredare spazi commerciali per poi svendere mobili dei secoli scorsi e vasi magnifici che ricordano le nostre prestigiose origini. Non ho mai capito come con una laurea difficile e impegnativa come quella di Farmacia ottenuta in rinomati atenei come quello fiorentino, si possa vendere cibo per cani con ciotole e accessori simili, ricaricare telefoni e vendere scarpe scamosciate. Penso, dopo venticinque anni di lavoro che l’unica via per salvare la professione sia l’investimento in cultura, quella seria che si può migliorare con master e corsi di perfezionamento universitari. Nella nostra farmacia vendiamo  competenze acquisite negli anni con fatica e sacrifici. Il progetto culturale elevato spesso non è capito ed è denigrato per i tempi di attesa ma Noi non saremo mai una farmacia massmarket.

 


Viviamo in un momento storico difficile da cui presto usciremo. Alla sera puoi rilassarti leggendo i nostri appunti di cosmesi sorseggiando una tisana calda di camomilla. Il libro è l’insieme di appunti cosmetici presi durante 25 anni di studio.

Crediamo che la cultura vada custodita e donata gratuitamente.

 

Buona lettura.

cosmetica 2021

 


Ringraziamo profondamente tutti coloro che hanno acquistato i cosmetici artigianali del ” Il signore di campagna” Toscana condividendo uno stile di vita fatto di natura e bellezza.  Sono davvero molti e per noi  che lavoriamo in un piccolo paese del Chianti è realmente una bella emozione.

Vi auguriamo un sereno Natale con la speranza che presto sia possibile sorridere alla vita.

Vi abbracciamo tutti idealmente.

Corrado, Emanuela, Chiara, Emma, Niccolò, Sami.


Sarà un Natale diverso dai precedenti, fatto di paure, incertezze e dolore ma non bisogna smettere di amare. Amare significa aiutare le persone in difficoltà, abbracciare i nostri figli, donare un sorriso.

Da Lunedì 7 Dicembre potrai regalare i nostri cosmetici acquistando dal nostro sito senza pagare nessuna spesa di spedizione. Invieremo se gradisci gli accessori per completare al meglio il tuo regalo. Se non trovi ciò che desideri puoi scrivere una email alla nostra farmacia info@farmaciasoldanisalvini.it o inviare un messaggio al numero di whatsapp 3669996223.

Emma e Chiara le nostre giovani farmaciste  saranno pronte a consigliarti al meglio con la consueta gentilezza


L’Organizzazione Mondiale della Sanità annunciava in data 11 Marzo 2020 che la COVID-19 (Coronavirus desease-2019), la malattia respiratoria causata dal virus SARS-CoV-2, aveva raggiunto il livello di pandemia. Il primo caso è stato segnalato nella città di Wuhan, in Cina, nel dicembre del 2019. COVID-19 si è presto diffusa raggiungendo l’Italia, prima a Roma, con il caso dei due turisti provenienti dalla Cina positivi per il virus SARS-CoV-2, in seguito, con il primo focolaio in Lombardia rilevato il 21 febbraio.Il Ministero della Salute italiano ha pubblicato delle raccomandazioni per contenere il contagio da Coronavirus. Fra le prime raccomandazione: “lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o usare un gel a base alcolica”. Pratici ed efficaci, i gel igienizzanti rappresentano l’alternativa ideale per detergere le mani quando non si possono lavare con acqua e sapone. Molte situazioni quotidiane ci vedono compiere azioni involontarie che espongono le mani – una delle parti più socialmente comunicative del nostro corpo – al contatto con agenti atmosferici, superfici o semplici strette di mano, che favoriscono  possibili infezioni. Per questo è importante proteggersi dalle contaminazioni lavando spesso le mani, e quando non è possibile, è utile usare i gel igienizzanti. I gel igienizzanti sono soluzioni a base di derivati alcolici che applicate sulle mani detergono senza la necessità di usare acqua per risciacquarsele e asciugarsi. Generalmente, un buon igienizzante contiene al primo posto negli ingredienti l’alcol etilico  in una percentuale che va dal 70-80%, capace di evaporare velocemente a contatto con l’aria neutralizzando batteri e alcuni virus dalla superficie delle mani.

Caratteristiche principali:

Uccide velocemente i microbi quando l’acqua non è disponibile.Maggiore comodità per il consumatore poiché evapora rapidamente all’applicazione senza necessità di risciacquo o asciugatura delle mani.

ATTIVITA’ ANTIMICROBICA dovuta alla capacità dell’alcool di denaturare le proteine.

Massima attività con alcool dal 70% a 80%, maggiori risultano meno efficaci poiché le proteine non si denaturano facilmente in assenza di acqua.

L’alcool ha un’AZIONE GERMICIDA RAPIDA, ma senza attività persistente (residua)

Quando è utile usare gel igienizzanti mani?

I gel igienizzanti senza risciacquo possono rivelarsi utili in svariate occasioni:

fuori casa, durante un’escursione, se si mangia qualcosa in strada o dopo aver toccato prodotti in un negozio;

in viaggio, ogni volta che si prendono mezzi di trasporto pubblici come aerei, treni, metropolitana o autobus;

dopo aver utilizzato la toilette,  buttato la spazzatura o toccato le scarpe;

ogni volta che si soffia il naso, si tossisce o starnutisce;

prima di curare una ferita, prendere una medicina e dopo aver toccare un malato.

Come applicare correttamente i gel igienizzanti

Le manovre corrette per igienizzare le mani richiamano per grandi linee il lavaggio col sapone: va applicata una piccola noce di gel sul palmo e massaggiando una mano contro l’altra distribuire dal dorso fino al polso, tra le dita e spazi interdigitali, e unghie. Bisognerà sfregare fino a completa asciugatura del prodotto per ottenere in pochi secondi la rimozione del 99,9% dei batteri e virus dalla superficie delle mani. Per una omogenea detersione è consigliato togliere anelli e bracciali.Il gel igienizzante non richiede il risciacquo, anzi, lavarsi le mani dopo aver applicato il gel ne annulla l’efficacia, così come spalmarvi della crema subito dopo.

Consigliamo i nostri amici di tenere un gel per le mani a portata di borsa o di tasca. Nel luogo di lavoro e di casa consigliamo l’utilizzo di un buon sapone liquido a pH leggermente acido e l’applicazione di creme per le mani capaci di proteggere la barriera cutanea.

Spero che queste notizie possano essere d’aiuto.

fonte:http://www.biochim.it/assets/site/media/allegati/clean-your-hands-formulare-gel-igienizzanti.pdf

https://www.paginemediche.it/benessere/bellezza-e-salute/gel-igienizzante-per-le-mani-cosa-c-e-da-sapere