“Formulazione e valutazione di un olio per il trattamento dei soggetti con pelle sensibile”

Lo scopo del  lavoro di tesi della dottoressa Martina, nata nel nostro laboratorio, è stato quello di mettere a punto una formulazione topica lenitiva particolarmente indicata per pelli sensibili.
La problematica della pelle sensibile è estremamente diffusa a livello globale ed è una condizione frequentemente sottovalutata. Le stime ci dicono che il 50% delle donne e il 40% degli uomini ne sia affetto.
Ancora non esiste una definizione specifica del termine “pelle sensibile”, ma possiamo
descriverla come una pelle fragile e maggiormente predisposta a reagire ad agenti fisici o chimici
irritanti, che al contrario, non provocherebbero alcuna irritazione sulla cute di altri soggetti.
Costituisce un fenomeno molto soggettivo e chi ne è affetto riporta delle percezioni sensoriali
negative come bruciore, prurito, formicolii, tensione e talvolta anche dolore.

 

Puoi leggere la tesi che ha ottemuto il massimo dei voti

Martina Favilli Tesi definitiva

Condividi